Abuso di Integratori in Cani e Gatti Integromania e Mainstream

Inserito in Integratori

Stiamo assistendo, sempre più frequentemente, ad un Abuso di Integratori in Cani e Gatti.. è effettivamente esplosa una vera e propria “Integromania”. In realtà, gli integratori, dovrebbero essere utilizzati solo ed esclusivamente in caso di effettiva necessità, ma non sempre è così.

 
Abuso di Integratori in Cani e Gatti
 
Abuso di Integratori in Cani e Gatti Integromania e Mainstream
 

Sappiamo che gli integratori alimentari, sono dei prodotti che favoriscono l’assunzione di specifici principi nutritivi, come: vitamine, sali minerali, aminoacidi, antiossidanti, enzimi e coenzimi. Non si tratta di farmaci, anche se sono sostanze attive che interagiscono in maniera diretta nell’organismo nostro e dei nostri animali, e che come suggerisce il nome.. integrano una particolare carenza alimentare e nutrizionale.
Oggi tuttavia il mainstream, ovvero la tendenza dominante delle masse, è quella di utilizzare integratori alla cieca, anche quando non servono e spesso viene consigliato da alcuni businessman del settore, di assumerli a vita! Della serie più ne prendi e meglio stai.
Ma nooo
Un integratore assunto a lungo solitamente si da per scontato, diventa un’abitudine meccanica, per cui se si manifesta un disturbo, non si attribuisce più la causa alla sostanza esterna introdotta nel corpo, che nel frattempo, può essersi accumulata nell’organismo, dando luogo a fenomeni di sensibilizzazione e reazioni avverse.
Il rischio in cui si può incorrere è quello di un’assunzione sregolata ed eccessiva, che può essere definita come abuso e può sfociare in un fenomeno chiamato ipervitaminosi.

D’altronde è anche ovvio il fatto che, nonostante gli integratori siano nutrienti essenziali, decisamente benefici per la salute, non significa che possano essere mangiati e assunti all’infinito.
In sintesi, possiamo dire che: se con l’alimentazione, è più difficile avvicinarsi alla quota integrativa ideale, tuttavia con l’integrazione aggiunta, se non ben equilibrata e personalizzata, possiamo correre rischi per la salute dei nostri animali. Un Abuso di Integratori in Cani e Gatti provoca facilmente squilibri e dis-ordini, nel un “terreno biologico” che diviene non più funzionale, al mantenimento del benessere.
 
 
Ogni sostanza come ad esempio le vitamine, hanno un doppio livello di soglia, un range entro il quale una determinata dose è considerata salutare. Al di fuori di questo intervallo, troviamo le carenze o gli eccessi di vitamine. L’ipervitaminosi è una condizione frequente soprattutto in tempi recenti, dopo il boom degli integratori.
I rischi di questa circostanza sono specifici per ogni singola vitamina, ma non sono da sottovalutare, in quanto in alcuni casi possono dar luogo ad una vera e propria tossicità. Danni al fegato, ipertensione, disturbi del sistema nervoso e dell’apparato digerente, intossicazione, sono solo alcuni dei rischi di questa condizione, che può sfociare in vere e proprie patologie dovute all’Abuso di Integratori in Cani e Gatti.
 
 
In generale, le vitamine che devono essere assunte con più cautela per evitare l’ipervitaminosi sono la vitamina A, D, E, K. Anche la vitamina C e quelle del gruppo B possono provocare seri danni alla salute e in generale è bene limitare l’assunzione degli integratori, ai soli episodi di carenza accertata o laddove una patologia ne giustifichi l’uso.
 
 
Non posso parlare di tutti gli integratori esistenti, altrimenti dovrei scrivere un volumetto, ma porterò alcuni esempi, che riguardano benefici e reazioni avverse agli integratori naturali, sono riferiti a: dosaggi errati, dosaggi elevati o prolungati nel tempo, oppure alla sensibilizzazione individuale e quindi un Abuso di Integratori in Cani e Gatti.

– La vitamina D, tornata oggi alla ribalta, è indispensabile per la salute delle ossa, e promuove l’assorbimento del calcio a livello intestinale e del calcio e fosforo a livello renale, in caso di sovradosaggio, di vitamina D possono manifestarsi sintomi importanti come: mineralizzazione di tessuti non ossei, contrazioni e spasmi muscolari, debolezza muscolare, inappetenza, vomito, diarrea o stitichezza, formazione di calcoli renali, confusione, disorientamento e problemi cardiaci.

– La Vitamina B3, o Niacina, detta anche vitamina PP, utile per proteggere la pelle, la mucosa intestinale e il Sistema Nervoso. Se assunta in eccesso può causare danni al fegato, ipotensione, dermatiti, orticaria e sindromi pruriginose

– La a vitamina B6 è essenziale per l’integrità del sistema nervoso ed è indispensabile per la sintesi della serotonina che migliora il tono dell’umore (utile per problemi neurologici e psicoemotivi). Un eccesso di vitamina B6 potrebbe danneggiare il sistema nervoso periferico e dare sintomi come: sonnolenza, nausea e vomito, eruzioni cutanee, fotosensibilità, problemi gastrointestinali.

– La vitamina B9 o Acido Folico: nutriente fondamentale per il metabolismo di Aminoacidi, Fosfolipidi e Globuli Rossi, per lo sviluppo Neuropsichico e per la sintesi del DNA, (si utilizza in gravidanza e allattamento). Non presenta particolare tossicità, ma un suo eccesso potrebbe causare una carenza di vitamina B12. (vediamo come sono importanti gli equilibri per il mantenimento della salute tra eccesso e carenza..).

– La vitamina B12 è fondamentale per la formazione e lo sviluppo dei Globuli Rossi e Bianchi. (i vegani quando hanno carenza di B12 possono facilemente andare in anemia). Lavora in sinergia con l’Acido Folico nella sintesi di DNA e RNA. (li troviamo spesso insieme i molti prodotti). La B12 garantisce la buona salute del sistema nervoso, intervenendo nella creazione della guaina mielinica che avvolge i nervi. Equilibra i livelli di omocisteina.
Normalmente gli eccessi di vitamina B12, vengono espulsi con le urine. In rari casi si possono però verificare situazioni di sovradosaggio di questa vitamina, con sintomi che vanno dal tremore a gonfiori, da un eccessivo nervosismo a reazioni allergiche e al battito cardiaco accelerato. Un eccesso di vitamina B12 nel sangue, può provocare problemi ai reni.

L-Carnitina Trasporta gli acidi grassi all’interno dei mitocondri, dove vengono ossidati per produrre energia. Ha proprietà vaso protettive con benefici cardiovascolari, aumenta il colesterolo HDL e riduce i trigliceridi. Tra gli effetti collaterali legati alla supplementazione di Carnitina, sono stati segnalati disturbi di tipo gastrointestinale: nausea e vomito, crampi addominali e diarrea.

– La Taurina è indispensabile per far funzionare nel modo corretto il tessuto muscolare e il tessuto nervoso. E’ responsabile dello sviluppo dei tessuti nervosi, del mantenimento della vista e delle corrette funzioni cardiache. E’ inoltre importante per la sintesi di ossido nitrico, un potente agente vasodilatatore.
La carenza di Taurina può causare soprattutto nei Gatti, gravi problemi come: malattie cardiache a livello del miocardio e degenerazione della retina fino a completa cecità. Tuttavia, in caso di eccesso, una reazione avversa alla Taurina, può dar luogo ad allergia, difficoltà a respirare e deglutire, eruzione cutanea, gastrite e ipertensione.

Alga Spirulina è un super-alimento, ricco di nutrienti essenziali, la cui integrazione è raccomandata in caso di malattie causate da malnutrizione. Giova alla vista, al sistema nervoso, al cuore e rimineralizza le ossa. E’ un’alga stimolante per il Sistema Immunitario e antiossidante. Utile al ripristino dell’attività epatica, per la guarigione di ferite ed ulcere, nella riduzione della sensibilità allergica in caso di intolleranze,è appropriata nella disintossicazione dai metalli pesanti. Alga Spirulina può dar luogo ad effetti collaterali come: nausea, vomito, meteorismo, gastrite e sonnolenza. Va evitata in caso di ipertiroidismo, di epilessia e di cardiopatie.

– La Melatonina ormai difussisima grazie al mainstream del momento, è nota come anti-age e come regolatore dei ritmi sonno/veglia. Qualsiasi marca di Melatonina può avere, per via di una certa sensibilità individuale, un effetto paradosso e disturbare il sonno. Alte dosi o trattamenti prolungati di Melatonina, possono alterare il ciclo del sonno e dare vita ad effetti collaterali come: nausea, sonnolenza, irritabilità e vertigini, risvegli improvvisi di notte senza ritornare al sonno, crampi notturni. La Melatonina può causare tachicardia e disturbi dell’umore. Potrebbe anche interferire con la pressione sanguigna, il diabete e aumentare il rischio di coagulazione del sangue. Ancora.. ipertensione, riduzione della salivazione, infiammazioni della pelle. A volte si possono verificare anche reazioni allergiche. E’ bene evitare Melatonina, in caso di insufficienza epatica, gravidanza o allattamento.

– Acidi Grassi Essenziali Omega3 e Omega6 detti anche Vitamina F: sono molecole che compongono la maggior parte dei Lipidi. Hanno un’azione protettiva sull’apparato cardiocircolatorio, prevenendo depositi di colesterolo “cattivo”, di trigliceridi e di coaguli nel sangue. Sono fondamentali componenti e mediatori del sistema nervoso, fornendogli anche protezione. Inoltre mantengono elastica e permeabile la membrana cellulare, conservano l’apparato dermico in buono stato e mediano la produzione di altre sostanze indispensabili al funzionamento e al benessere organico. Gli Omega3 e Omega6, sono presenti in cibi di origine animale come crostacei, pesce, uova, olio di fegato di merluzzo, e in alimenti di origine vegetale come: frutta secca, legumi, oli di semi, olio d’oliva, semi oleosi come il Ribes Nero, uva, zafferano, verdure a foglia verde. Reazioni avverse specie a quelli di pesce possono essere: problemi gastrointestinali, nausea, vomito, inappetenza, gastrite e diarrea. Essendo anticoagulanti, possono provocare emorragie. Non è raro, anzi è abbastanza comune vedere Gatti e Cani con vomito e diarrea durante l’assunzione di Omega3 specie di pesce.

– Glucosammina: estratta dall’esoscheletro di gamberi e molluschi, sostanza fondamentale della struttura delle cartilagini e dei tessuti tendinei di cui contrasta invecchiamento e degenerazione (artrosi, artrite, etc.). La Glucosammina può essere utile anche per aiutare la ricostruzione della cartilagine danneggiata e contrastare malattie o problemi senili a livello osteoarticolare. Effetti avversi possono essere: nausea, gastrite, diarrea e costipazione, reazioni cutanee e allergiche ai crostacei.
 
 
N.B. Gli integratori non possono essere utilizzati in caso di forme acute e croniche di problemi gastrici e in forme acute di disturbi epatici e renali. Questo perchè devono essere digeriti e trasformati dall’organismo, che in caso di malattie metaboliche, non è in grado di adempiere al suo scopo.
In questo caso gli integratori rappresentano un sovraccarico per gli organi temporaneamente disfunzionali, che invece, rimanendo nell’ambito di trattamenti naturali, vanno curati e supportati con rimedi omeopatici.
Molti integratori sono stimolanti ed energizzanti, per cui non devono essere usati in caso di problemi cardiaci, epilessia, asma, ipertiroidismo, ansia e agitazione, cioà quelle malattie caratterizzate da iper-eccitabilità di sistemi ed organi, durante le quali un animale deve rimanere tranquillo.
Sempre rimanendo nel tema di Abuso di Integratori in Cani e Gatti, ricordo che un’integrazione va iniziata in maniera graduale e con un prodotto alla volta, altrimenti in caso di reazione avversa, non sappiamo a cosa attribuirla.
 
 
Concludendo.. la risposta alle sostanze attive contenute negli integratori è personale e riferita ad ogni singolo animale, dosaggio compreso. Per cui se un prodotto può essere stato salutare per il tuo Cane o Gatto, non è detto che lo sia per gli altri.
Inoltre consiglio agli esperti del settore, che raccomandano l’uso di un integratore, di informare il consumatore, senza allarmismi, oltre che dei benefici, anche dei possibili effetti collaterali.
Una tra le marche più sicure e affidabili del settore, è la Solgar che garantisce al consumatore, trasparenza e qualità nella preparazione, nella provenienza delle materie prime e una corretta informazione.
La conoscenza e la trasparenza sono importanti per non arrivare ad un Abuso di Integratori in Cani e Gatti.
Nel circuito della salute, fatto di equilibri e di elementi biologici, che dialogano tra loro in coerenza, è molto facile passare dall’essenziale.. all’eccesso.

 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicova.it

 
 

Abuso di Integratori in Cani e Gatti Integromania e Mainstream

 
 

POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Probiotici per Gatto e Cane

MSM nel Gatto Alchimia Naturale

D-MANNOSIO nel Gatto e Cane

Micoterapia nel Gatto e Cane

Ascorbato di Potassio

Integratori nel CANE

Reishi nel gatto e cane

Silicio Organico Gatto Cane

Shiitake in Veterinaria

Acido Caprilico Cane e Gatto


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abuso di Integratori in Cani e Gatti Integromania e Mainstream