Adottare un Gatto Randagio

Inserito in Salute e Cura del Gatto

Adottare un Gatto Randagio è una scelta di cuore e segna l’inizio di condivisione della nostra vita quotidiana, con un nuovo piccolo.. ma grande amico, che diventa a tutti gli effetti un membro della famiglia.

 
Adottare un Gatto Randagio
 

Adottare un Gatto Randagio

 
 
E’ importante quando si pensa di accogliere in casa un Gatto abbandonato a se stesso, che vive per strada, prendere delle precauzioni, in quanto non conosciamo del tutto il suo stato di salute.
Come prima cosa, è bene preparare una stanza con tutti i confort quali: lettiera, ciotola con l’acqua, giaciglio.
Per qualche giorno è bene tenerlo in isolamento perchè potrebbe avere dei parassiti esterni e/o interni, le cui uova si annidano ovunque nell’appartamento, per poi rimanere attive per vari mesi.
 
 

Anche se ad un primo sguardo generale, il pet potrebbe sembrare sano, è bene portarlo in visita da un bravo veterinario che possa accertarne l’effettivo stato di salute, anche attraverso l’utilizzo di test ematici.
 
In presenza di altri Gatti in casa, l’isolamento iniziale, simil quarantena, è d’obbligo poichè potrebbe avere malattie contagiose per altri felini come: fiv, felv, gastroenterite.. o altro
 
 
Una delle prime spesa da affrontare è quella del trasportino, poichè a differenza del Cane, un Gatto non può essere portato in giro col guinzaglio.
Anche il tiragraffi è utile per scaricare ansia e farsi le unghie

Inizialmente il nuovo ospite si sentirà disorientato e potrebbe essere d’aiuto utilizzare Fiori Australiani o di Bach per tranquillizzarlo e contenere lo stress.

 
 

Adottare un Gatto Randagio

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Piante Tossiche per GATTI

Erba Gatta Equivoco totale

Reti Protettive per Gatti

Pericoli in casa per Gatti e Cani

Il Gatto e la Neve Precauzioni

Sterilizzazione Gatto e Cane

Trasportino per Gatti

Nepeta Cataria nel Gatto

Pelo nel Gatto Boli e Muta

Gatto e Albero di Natale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adottare un Gatto Randagio