Baryta Carbonica nel Cane e Gatto Astenia Depressione Senile

Inserito in Omeopatia

Baryta Carbonica nel Cane e Gatto è un rimedio omeopatico indicato per ipertrofia tonsillare, stati di astenia e apatia, disturbi della senilità.

 
Baryta Carbonica
 

Baryta Carbonica nel Cane e Gatto Astenia Depressione Senile

 
Il Bario da cui si ricava Baryta Carbonica.. è un metallo alcalino-terroso, è contenuto in un minerale, la Witherite; per ottenerlo allo stato puro si fa precipitare del nitrato o del cloruro di bario con una soluzione di carbonato alcalino.

Uso Omeopatico
La preparazione omeopatica di Baryta Carbonica si ottiene con i cristalli di carbonato di bario che vengono miscelati con lattosio e triturati.
Il tipo Baryta Carbonica, presenta essenzialmente, uno sviluppo fisico emotivo e mentale lento, timido e insicuro.
E’ estremamente dipendente dai familiari o da chi può esser visto come punto di riferimento protettivo, per cui difficilmente riesce ad staccarsi.
Chiede sempre rassicurazioni. In realtà non vuole crescere, non socializza, si sente sicuro solo a casa propria.

Ci sono effettivamente GATTI e CANI, vogliono rimanere sempre cuccioli, a differenza di altri che, seppur vivendo in casa, “si prendono la responsabilità” di procurare il cibo, proteggere il territorio ecc.

Il rimedio Baryta Carbonica, è indicato: soprattutto nelle patologie croniche come: ipertrofia tonsillare , ritardo dello sviluppo o insufficienza mentale; aimali anziani con sintomi demenziali; nei casi di senescenza precoce, nei soggetti ipertesi, lesioni cerebrali che comportano paresi e/o paralisi.

Utilità

– Ritardo nello sviluppo e nella crescita
– Vasocostrizione arteriosa e ipertensione arteriosa
– Depressione, collegata all’anzianità
– Cisti
– Ghiandole e/o tonsille ingrossate, con ipertrofia dei linfonodi, anche con angine
– Vertigini e instabilità
– Ritardo psicomotorio
– Ansia

Caratteristiche del Rimedio

Gli aspetti caratteristici della sua personalità sono: i mnemonici, la mancanza di volontà, la timidezza, la mancanza di coraggio e dei forti timori nei confronti dell’ambiente.
Da tutto questo deriva, in maniera più o meno marcata, una condizione di depressione e di apatia. Sguardo assente e inespressivo.
Rallentamento metabolico, tendenza all’ingrassamento, freddolosità, lentezza psicomotoria.

 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicova.it

 
 

Baryta Carbonica nel Cane e Gatto Astenia Depressione Senile

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Omeopatia per Gatti e Cani

Omeopatici utili nel Cane

Viscum Album Antroposofico

Oscillococcinum Sindromi Virali

Omeopatia Animali OTTIMA

Carbo Vegetabilis nel Cane

Sali Tissutali nel Gatto

Aesculus Hippocastanum

Drosera nel Cane uso Fititerapico

Crocus Sativus e Ipersensibilità

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Baryta Carbonica nel Cane e Gatto Astenia Depressione Senile