BPCO nel Cane: il caso di Stella

Inserito in Casi Clinici

La BPCO nel Cane (broncopneumopatia cronica ostruttiva) è una sindrome a carattere progressivo, che comprende una serie di disturbi respiratori, incluso l’enfisema polmonare.

 
BPCO nel Cane
 

BPCO nel Cane

 
Stella è la dolcissima cagnolina della sottoscritta, che nasce nel 1999 secondo l’età presunta e vive presumibilmente come randagia fino al 2004, anche se l’idea che mi ero fatta è che fosse stata abbandonata e tenuta con trascuratezza, poichè sembrava comunque abituata alla vita casalinga e al contatto con l’uomo.
Ma all’età di 5 anni, avviene quello che è l’incontro decisivo della sua vita: la sua vera famiglia!
Tutti si innamorano di Stella che diventa subito la bimba di casa amata e coccolata, che acquista sicurezza e vitalità.

BPCO nel Cane

 

Ecco la storia!
 
La nostra Stella inizia presto a manifestare problemi epatici: leggera epatomegalia e steatosi epatica curata unicamente con l’uso di epato 1500.
Aveva anche problemi articolari soprattutto al ginocchio sx ed in seguito a diagnosi di routine, abbiamo riscontrato la displasia del ginocchio che man mano ha causato sintomi di artrosi, infiammazione e dolori.
Ho quindi cominciato di mia iniziativa, essendo studiosa di medicine complementari, ad utilizzare preparazioni galeniche di Boswellia Serrata e Artiglio del Diavolo (a cicli) con opportuni dosaggi in base al suo peso, in associazione a condroprotettori.. terapie alle quali Stella ha sempre risposto bene senza bisogno di assumere FANS.
Purtroppo la patologia più grave si è manifestata all’età di 11 anni quando una lieve tosse secca ha cominciato a presentarsi cronicamente. Purtroppo da questo momento in poi è iniziato il calvario delle visite e degli esami come rx torace, eco cardio, esami del sangue etc. poichè nessuno dei vari veterinari consultati riusciva a diagnoasticare la causa. Con le terapie tradizionali Stella migliorava per un po’ ma poi inevitabilmente la tosse tornava a farsi sentire ed a peggiorare fino ad arrivare ad una tosse grassa e continua, difficoltà respiratoria e apatia. Nel frattempo dopo tante ricerche sono riuscita a trovare un bravo veterinario che, sempre attraverso vari esami (sopratutto varie rx toraciche), è stato in grado di formulare la diagnosi: la BPCO.
 

La BCPO nel Cane, broncopneumopatia cronica ostruttiva è una malattia cronica degenerativa che colpisce sia bronchi (bronchite) che polmoni (enfisema); ha un’evoluzione progressiva ed irreversibile di tipo ostruttivo, perché causa una ostruzione delle vie aeree che ostacolano il normale flusso respiratorio in fase di espirazione, diminuisce inoltre l’elasticità e la funzionalità polmonare. L’iperproduzione di catarro che si accumula nelle vie aeree e peggiora il quadro ostruttivo della malattia.
La difficoltà ad espellere l’aria dai polmoni, fa sì che questi non si svuotino completamente il che causa un accumulo di aria per cui il diaframma si appiattisce e la gabbia toracica si dilata (air trapping).
I muscoli respiratori perdono la loro funzionalità causando dispnea anche per piccoli sforzi.
 
I Sintomi di BPCO nel Cane
Tosse cronica con espettorazione di catarro
Dispnea durante sforzi e negli stadi avanzati anche a riposo
Mancanza di fiato (dispnea) anche durante sforzi fisici moderati
Spossatezza
 

Nella fase acuta sotto consiglio del veterinario, per disinfettare i bronchi e i polmoni dal ristagno infetto del catarro che si formava, ho somministrato a Stella due molecole di antibiotici diversi e cortisone ad alto dosaggio per 3-4 settimane per poi procedere a scalare man mano si superava la fase più intensa della patologia.
Effettivamente il miglioramento c’è stato e per circa un anno è andata avanti con lievi ricadute trattate di volta in volta con antibiotico se necessario ed eventualmente aerosol terapia.

Dopo un anno però la situazione polmonare di Stella si era aggravata ed è stato quindi necessario introdurre il cortisone a basso dosaggio come terapia fissa e a lungo termine. Ovviamente dopo mesi di terapia cortisonica senza interruzioni sono cominciati i problemi: alterazioni al fegato, alle surrenali, incontinenza urinaria, dilatazione aumento addominale, problemi cutanei ecc.. sintomi peraltro corrispondenti al Morbo di Cushing iatrogeno.

Stella stava ormai entrando nella fase degenerativa della BPCO nel Cane, in una situazione di non ritorno poichè l’assuefazione al cortisone non produceva gli effetti terapeutici desiderati e il Cushing aumentava, ma la cosa principale era decisamente la dispnea più forte con maggior difficoltà a espirare l’aria.
A questo punto ho cercato un aiuto dalle medicine Olistiche, che allora non conoscevo ancora in maniera approfondita, poichè il mio scopo era quello di minimizzare i farmaci che nel frattempo erano aumentati infatti, Stella oltre al cortisone, assumeva anche diuretico e broncodilatatore. Diminuire i farmaci significava evitare la sommatoria degli effetti collaterali e farla campare il più a lungo possibile senza sofferenza.
 

gattocicova-foglie

 

Rimedi Cure Naturali BPCO Cane
All’inizio mi sono rivolta a due veterinari omeopati che mi hanno prescritto delle terapie che si sono rivelate inefficaci.
Successivamente con l’appoggio di Grazia Foti (naturopata), che ho conosciuto proprio in questa occasione, sempre mantenendo visite e diagnosi da quello che era diventato il mio veterinario di fiducia.. abbiamo stabilito una terapia iniziale che nel corso del tempo è stata riadattata e rivista numerose volte in base alla situazione del momento e sono stati introdotti altri prodotti appositi tra questi posso citarne alcuni:

– per calmare la tosse: Magnesium Phosporicum, Cuprum Metallicum weleda, Chamomilla Cupro Culta weleda, Tabacum
– per supportare i polmoni: Pulmo Mercurius Wala
– come sostegno epatico cicli di: Epato 1500, Silifort e Inosima (inositolo)come integratori e Taraxacum Stanno Culto weleda, Homeos 4, Lycopodium, Hepeel
– per migliorare le condizioni generali del SI ha fatto prodotti come: chinoni Omeopiacenza (quando ancora erano disponibili), Aloe, Ascorbato di Potassio, Micoterapia, altre vitamine.
– per sostenere il cuore Coenzima Q10 e Aminotaurina
– Wanda 4 come mucolitico e Complesso Q (sali tissutali)
– MSA di Corylus Avellana gemme per rallentare la sclerosi polmonare
– Ribes Nigrum per disinfiammare le vie respiratorie e stimolare la diuresi
– Nefrorenal FC per sostenere i reni

 
A cosa è realmente servito tutto questo?

A ridurre al minino del dosaggio (molto basso), per vari anni un dosaggio alto di cortisone, che oltretutto non aveva più effetti benefici su di lei e le ricadute si sono ridotte notevolmente e sono state più lievi.
Rimedi Cure Naturali BPCO CaneOvviamente il danno polmonare è continuato anche se l’ispessimento del tessuto polmonare è stato molto contenuto e frenato, nonostante si tratti di una malattia progressiva. Siamo riuscite a farla stare bene nonostante tutto, regalandole una vita bella.

Stella con la sua malattia invalidate come la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva che è peggiore rispetto all’Enfisema Polmonare nel Cane, usciva per delle belle passeggiate ed era in grado di correre senza avere affanno o tosse.

Stella ha ripreso a fare anche gli agguati in giardino per rincorrere la postina o i nostri gatti e tutte quelle azioni naturali per un Cane, che prima di iniziare queste terapie naturali, non riusciva più a compiere.

La canina è andata avanti altri 5 anni con questa patologia e ci ha lasciati all’età di 15 anni. E’ stata bene e fino all’ultimo giorno di vita, abbaiava anche lei, quando sentiva le altre cagnoline abbaiare.
Solo alla fine ha avuto bisogno di ossigeno.
Le terapie Olistiche in associazione ad una dieta sana e naturale, le hanno allungato la vita sembra ombra di dubbio e l’hanno fatta vivere meglio e più serenamente.

Qualità di vita durante il trattamento ottima !

 
 

Sara Giannetti
Studentessa Veterinaria

 
 
N.B. Tutti i casi clinici esposti in questo sito, sono stati trattati, parallelamente al lavoro di veterinari che hanno eseguito visite, analisi, diagnosi ed eventuali terapie farmacologiche
 
 
www.gattocicova.it

 

 

BPCO nel Cane

 
 
POTREBBE ANCHE PIACERTI ..

Gatto Fiv Positivo Romeo

Gatto Fiv Positivo Romeo

Carcinoma Squamocellulare nel gatto

Carcinoma Squamocellulare

Ulcera Indolente nel Gatto

Ulcera Indolente nel Gatto

Neoplasia Linfoide nel Gatto

Neoplasia Linfoide nel Gatto

Pancreatite nel Gatto acuta

Pancreatite nel Gatto acuta

Triadite nel Gatto

Triadite nel Gatto Terapie

Tumore cutaneo nel gatto

Tumore cutaneo nel Gatto

CANE con Carcinoma Mammario

CANE con Carcinoma

Malattia Renale di GRILLA e Cure Naturali

Malattia Renale di GRILLA

Enfisema Polmonare nel Gatto: PICCHIA

Enfisema Polmonare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BPCO nel Cane