Articoli e News


Anestesia Cani e Gatti Fattori di Rischio

Decessi correlati all’anestesia: fattori di rischio in cani e gatti

Più frequenti nei gatti. Aumento dell’età e procedure non elettive associati a maggiori probabilità di morte per entrambe le specie

dimensione font  
Stampa
Email
Video

anesUno studio caso-controllo ha identificato i fattori di rischio di decesso correlato all’anestesia nel cane e nel gatto. Si includevano 237 cani e 181 gatti. Si identificavano le cartelle cliniche elettroniche di 822 cliniche per identificare i cani e gatti sottoposti ad anestesia generale (inclusa la sedazione) o unicamente a sedazione, la cui morte era attribuibile all’episodio anestetico ≤ 7 dopo di esso (casi; 115 cani e 89 gatti) oppure che erano sopravvissuti > 7 giorni dopo l’anestesia (controlli; 122 cani e 92 gatti).

Il tasso di decessi correlati all’anestesia era maggiore nei gatti (11/10.000 episodi anestetici [0,11%]) rispetto ai cani (5/10.000 episodi anestetici [0,05%]). Una maggiore età era associata a una maggior probabilità di morte per entrambe le specie, così come il fatto di essere sottoposti a procedure non elettive (vs procedure elettive). La probabilità di morte per i cani era significativamente maggiore quando non venivano registrati i risultati dell’esame clinico pre-anestetico (vs avvenuta registrazione) oppure quando i valori di Hct preoperatorio non erano compresi nell’intervallo di riferimento (vs valori compresi).

Le probabilità di morte per i gatti erano maggiori quando era assente la registrazione intra-anestetica della saturazione di ossigeno misurata mediante pulsossimetro.

I cani sottopeso avevano una probabilità di morte 15 volte superiore rispetto ai cani non sottopeso; per i gatti, la probabilità di morte aumentava con l’aumento del peso corporeo (ma non con la condizione di sovrappeso).

Sono numerosi i fattori associati ai decessi correlati all’anestesia nel cane e nel gatto. Queste informazioni possono essere utili per lo sviluppo di strategie in grado di ridurre i rischi anestesiologici, quando possibile, e per informare i proprietari circa tali rischi, concludono gli autori.

“Factors associated with anesthetic-related death in dogs and cats in primary care veterinary hospitals.” Matthews NS, Mohn TJ, Yang M, Spofford N, Marsh A, Faunt K, Lund EM, Lefebvre SL. J Am Vet Med Assoc. 2017 Mar 15; 250 (6): 655-665.

Fonte 1:
JAVMA

Settore: Cane e gatto

Disciplina: Anestesiologia