Cliniche Veterinarie h24 Attenzione la Notte

Inserito in Salute e Cura del Cane, Salute e Cura del Gatto

Le Cliniche Veterinarie h24 nella fascia notturna sono totalmente nelle mani di giovani veterinari da poco laureati, con un bagaglio di esperienza sul campo, uguale a zero.

Per cui capita sovente, che vengano presi abbagli madornali sulla diagnosi e di conseguenza sulle terapie adatte. Inoltre in queste strutture è consuetudine spingere il cliente al ricovero.
 
Cliniche Veterinarie h24  Attenzione la Notte
 

Cliniche Veterinarie h24 Attenzione la Notte

 
 

In questo articolo vorrei evidenziare la promiscua assistenza veterinaria di notte.
Tutto ciò che affermo, chiaramente non si basa unicamente sulle varie esperienze personali, ma tiene conto di tutte le testimonianze, che raccolgo durante le consulenze di naturopatia.
E’ una realtà italiana, che chi si occupa di Cani e Gatti deve conoscere, per non trovarsi impreparato a gestire situazioni di emergenza notturna, in cui le emozioni fanno da padrone, rischiando di portare a prendere decisioni sbagliate.
I veterinari giovani, non avendo avuto modo di esercitare intuito e destrezza, nel mettere insieme i sintomi per formulare diagnosi corrette, eccedono in analisi, servendosi peraltro di strumenti che non sanno ancora usare nel modo giusto.
 
 
Consigli in caso di emergenza notturna
La scelta preventiva del veterinario è importante
Se il vostro amico peloso sta male di notte
– Mantenete la calma e rimanete lucidi
– Se possibile rintracciate il vostro veterinario di fiducia al telefono per interagire e guidare il baby vet che sta visitando
– Fate domande e pretendete spiegazioni nel dettaglio
– Valutate fino a che punto vi siano gi estremi per un ricovero e quanto invece alcuni trattamenti possano essere fatti a casa, fino al giorno dopo in cui può intervenire il vostro veterinario
– State sempre vicini al pet malato il cui malessere è amplificato dallo stress
– Se possibile registrate la conversazione

 
 
Recentemente ho passato la notte con un mio amico peloso, al pronto soccorso di una nota clinica veterinaria di Roma, portato in emergenza per ventre gonfio e fascicolazioni.
Diagnosi:
Esame ecografio addome evidenzia ascite, in realtà c’è invece ben poco liquido ma è una massa solida tra l’altro molto ben percettibile al tatto
Reni malformati e invece i reni sono perfetti sia ecograficamente che nel biochimico
Nessun problema epatico mentre il fegato è molto sofferente
Inoltre Acidosi Metabolica per cause ignote evidenziata dai lattati alti .. ovvio ho detto, con le fascicolazioni i muscoli hanno prodotto acido lattico
 
 
La cosa strabiliante, è la capacità di certi medici di considerare i sintomi separati l’uno dall’altro, come se gli organi fossero scollegati tra loro.
Ma come fanno !!?
 
 
Questa volta nonostante il dispiacere nel vedere soffrire il mio caro amico, sono rimasta in presenza e ho registrato il dialogo della visita.
Ho firmato il rifiuto al ricovero, consapevole che se lo avessi lasciato la, una volta chiusa quella porta, avrei potuto non rivederlo più e al massimo mi sarei sentita dire: era grave.
Oggi è ancora qui e sta benone .. nonostante tutto.
E si parte con trattamenti naturali ad hoc per contrastare il tumore.
 
 

N.B. Non me la prendo con i giovani veterinari che so essere sottopagati, (pochi euro l’ora), ma si tratta di un sistema viziato, e penso che i medici appena laureati, non debbano accettare certi incarichi di grande responsabiità, che necessariamente implicano una sorta di sperimentazione sulle vite di animali malati.
 
 
Grazia Foti
 
 
www.gattocicova.it

 
 

Cliniche Veterinarie h24 Attenzione la Notte

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Piante Tossiche per GATTI

Erba Gatta Equivoco totale

Reti Protettive per Gatti

Pericoli in casa per Gatti e Cani

Il Gatto e la Neve Precauzioni

Sterilizzazione Gatto e Cane

Trasportino per Gatti

Nepeta Cataria nel Gatto

Pelo nel Gatto Boli e Muta

Gatto e Albero di Natale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cliniche Veterinarie h24 Attenzione la Notte