Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani

Inserito in Malattie del CANE, Malattie del GATTO

Per affrontare il tema dei Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani vorrei riprendere il concetto di Operatori Olistici, che collegano determinati atteggiamenti compulsivi, a malattie sia del Sistema Nervoso Centrale e sia di altra derivazione.

 
Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani
 

Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani

 
I cambiamenti caratteriali tipici dei disturbi comportamentali di Gatti e Cani: stati ansiogeni, aggressività, demenze, urinazioni in luoghi insoliti o perdita involontaria di urina, miagolii notturni, cambiamenti di abitudini spesso possono derivare da: neoplasie cerebrali, placche amiloidi nel tessuto cerebrale (Alzheimer), encefaliti, aumento del liquido cefalorachidiano ecc.

Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani

Un altro rilevante collegamento rispetto ad ansia, fobie, agitazione.. è che sono dovute spesso ad accumulo di: metalli pesanti, neurotossine cerebrali da inquinanti ambientali e alimentari (micotossine e sostanze tossiche sprigionate dalla mancata digestione dei cibi confezionati per animali), oltre all’uso eccessivo di antiparassitari, specie spot on nei pets di piccola taglia data la vicinanza della zona interscapolare con la testa.

Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani

Anche un’alterazione epatica determina irritabilità nell’animale, cosi come una cistite può provocare leccamento continuo nell’area pelvica e interpretato male come comportamento ansioso compulsivo. I farmaci psicotropi, che talvolta vengono usati per bloccare i sintomi, possono fare ritardare una diagnosi importante, come un tumore cerebrale, una cistite, un’allergia, o un’intossicazione da metalli pesanti ecc

Altro aspetto importante, quando si parla di disturbi comportamentali di Gatti e Cani o di altri animali, è che l’uso di Psicotropi come La Selegelina e la Clomipramina deve essere fatto con cautela specie nei soggetti anziani perchè può provocare un’alterazione della funzionalità cardiaca e quindi di quella renale con ipotensioni a volte gravi che scompensano l’intero organismo specie se il paziente è cardiopatico o affetto da insufficienza renale.

Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani

Alcuni tra i Disturbi del Comportamento del Cane e del Gatto

Per esempio quando un gatto urina fuori dalla lettiera, bisogna prima cosa considerare la possibilità di una cistite, anche non acuta, oppure di un problema neurologico da indagare, certamente può esserci la possibilità che la lettiera non sia pulita bene, un fatto di territorialità, troppi gatti in casa, oppure alcuni lo fanno per attirare l’attenzione.
E’ importante non usare lettiere con deodoranti, perché i profumi danno fastidio ai gatti , inoltre si possono intossicare leccandosi le zampe e possono avere crisi d’asma. La lettiera deve essere collocata in un luogo della casa tranquillo e non di passaggio. Per lavare le lettiere si devono usare degli shampoo neutri e acqua ben calda , ma nessun tipo di detersivo o disinfettante.

Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani

Il leccamento eccessivo del PELO che va oltre la normale pulizia quotidiana a cui i gatti tengono molto, può indicare sia patologie cutanee di vario genere senza necessariamente alopecia o rossori della pelle e sia problemi digestivi, quando si lecca la zona della pancia. A volte indica anche problemi di stress emotivo, come il cambio di casa o l’arrivo di altri gatti.

Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani

gattocicova-foglie

 
Anche per questo tipo di problematiche, la visione Olistica dell’anima-le e le cure naturali, possono rappresentare un aiuto validissimo, per non “drogare” il pet malato e per evitare effetti collaterali sicuramente peggiorativi, dovuti ai farmaci che agiscono sul sistema nervoso.
Prima cosa è bene valutare l’eventuale livello tossico dell’organismo… che, se per esempio per molto tempo il gatto o il cane, hanno mangiato mangimi confezionati, avrà molte tossine da smaltire e bisognerà ricorre a depurazione con drenaggio, per bonificare il terreno, attraverso rimedi Fitoterapici e Omotossicologici, che migliorano decisamente lo stato emotivo dell’animale.
 

 
Grazia Foti
Naturopata

 
 

www.gattocicova.it

 
 

Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Depressione nel Gatto

Gastrite nel Gatto Dieta

Linfoma nel Gatto e nel Cane

Gatto Perdita Appetito

Eczema Atopico nel Gatto

Alitosi nel Cane Cause

Mal di auto nel CANE

Affanno nel Cane Patologie

Ipotiroidismo nel Cane

Ipotermia nel Gatto e nel Cane

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Disturbi Comportamentali di Gatti e Cani