Eczema Atopico nel Gatto

Inserito in Malattie del GATTO

Eczema Atopico nel Gatto.. cosa mangia ?

L’ Eczema Atopico nel Gatto è un’infiammazione della cute sempre più diffusa tra gli animali domestici che vengono nutriti a pet food, cioè con cibi preconfezionati di svariate marche. Da tanti anni quasi nessuno alimenta più gli animali in maniera naturale con carni fresche, ma usa scatolette e croccantini artificiali, anche se adesso c’è fortunatamente un’inversione di marcia. Risultato: gatti sempre più malati !

 
Eczema Atopico nel Gatto
 

Eczema Atopico nel Gatto

 

In questa sede analizziamo una delle cause oggi più frequenti di Eczema Atopico nel Gatto, cioè l’intolleranza alle molteplici sostanze tossiche nei mangimi industriali: Bocconcini, Croccantini, Patè: dagli additivi chimici, cereali e frumento (che un gatto non può digerire), alle micotossine, fino al trattamento termico che altera gli alimenti e alla presenza dei metalli dove vengono conservati e smerciati.

Eczema Atopico nel Gatto

Infatti le intolleranze alimentari, che provocano una risposta infiammatoria a carico della PELLE, sono in continuo aumento tra gatti e cani.

Eczema Atopico nel Gatto

Attraverso l’APPARATO CUTANEO  importante ed esteso organo emuntore,  l’organismo tenta di espellere tossine mettendo in atto un processo infiammatorio ed eliminatorio, croste , bolle , rossori e pruriti non sono altro che un tentativo di portare le tossine da dentro a fuori.
Non a caso determinate patologie della pelle vengono detti SFOGHI.
 
Nell’ Eczema Atopico nel Gatto, lo strato infiammatorio cutaneo che si manifesta,  diventa il terreno ideale per la proliferazione batterica, poichè la pelle lesa , non possiede più la sua barriera di difesa immunitaria funzionale. Ogni tipo di germe può in questo caso IMPIANTARSI NELLA CUTE LESIONATA: Stafilococchi, streptococchi, Pseudomonas, ma anche infestazioni micotiche come la Candida Albicans, Malassezia, Tricofizia, e infestazioni parassitarie da acari come la rogna ( Sarcoptes Scabiei o Demodex Canis )

L’INFIAMMAZIONE che caratterizza l’Eczema Atopico nel Gatto rappresenta un importante  processo di guarigione dell’organismo. Con l’infiammazione, il corpo brucia tutte le sostanze che riconosce come tossiche e dannose.

La PELLE è uno degli organi maggiormente interessati da questa tipologia di reazione infiammatoria. Questa condizione, molto comune sia nei gatti che nei cani, spesso rappresenta un rompicapo perchè le tradizionali cure farmacologiche, che sopprimono il sintomo , non intervenendo di fatto sulle cause, raramente evitano le ricadute.

Eczema Atopico nel Gatto

Se dunque gli ALLERGENI  presenti nei cibi adulterati dalla manipolazione industriale,  continueranno a far parte dell’alimentazione dei gatti e dei cani,  il processo infiammatorio diverrà cronico ed per questo motivo che  nonostante le cure farmacologiche, spesso a base di cortisone,  si verificano recidive continue della patologia.
 
 

gattocicova-foglie

 
 
Rimedi Cure Naturali Eczema Atopico Gatto Omeopatia
 
Per trattare efficacemente l’Eczema Atopico nel Gatto e prevenirne le ricadute, qualsiasi siano le cause, è fondamentale eliminare ogni tipo di mangime sintetico che contenga conservanti, appetizzanti, qualsiasi altro additivo chimico e che sia stato sottoposto a cotture prolungate a temperature elevate… meglio detto: Pet Food.
Procedere instaurando un regime dietetico a base di carne fresca, garantita e di buona qualità  possibilmente biologica,  alla quale  si potranno aggiungere verdura e frutta o altra fonte proteica.
E’ bene attuare un drenaggio di tossine accumulate nel corpo attraverso la somministrazione di acqua in abbondanza o tramite flebo sottocutanee di soluzione fisiologica prescritta dal medico.
Per aiutare il drenaggio si possono utilizzare rimedi come Galium o Lymphomyosot.
Per contrastare il fattore allergico, infiammatorio e il prurito si possono utilizzare:
rimedi-cure-naturali-eczema-atopico-gatto
Ammonium Carbonicum: in presenza di lesioni eritematose, vescicolose, papulose, che peggiorano con il freddo

Graphites: prurito con lesioni escoriate con secrezioni dense e vischiose e giallastre

Arsenicum Album: prurito bruciante nelle dermatosi squamose e cheratosi

Sulfur: intenso prurito e bruciante che peggiora col caldo. Cute screpolata e manifestazioni croniche

Petroleum: intenso prurito con vesciche e fessurazioni profonde e spesso sanguinanti con cute secca e ispessite

Cantharis: prurito intenso e bruciante con dermatosi vescicolose e bollose che si associa a sintomi urinari

Kali Bichromicum: prurito che si accompagna a eruzioni eczematose e ulcerate

Mezereum: forte prurito, talvolta senza eruzione cutanea che peggiora la sera e la notte

Radium bromatum: (maggiormente indicato in animali anziani) prurito generalizzato che peggiora la sera

Rhus Toxicodendron: prurito con eruzioni eritematose sostenute da forme erpetiche

Histaminum: in caso di infiammazioni da cibo, intolleranze e orticaria sostenute da intenso prurito e rossore

 
 

Grazia Foti
Naturopata

 
 

www.gattocicova.it

 

 

Eczema Atopico nel Gatto

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Dermatite nel Gatto

Cistite nel Gatto Sintomi e Cure

Insufficienza Renale nel Gatto

Colite nel Gatto Sintomi e Cause

IBD nel Gatto Cause e Terapia

Asma nel Gatto o Felina

Epilessia nel Gatto e nel Cane

Ascesso nel Gatto Rimedi

Stitichezza nel Gatto

Bronchite nel Gatto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Eczema Atopico nel GATTO