Fiori di Bach nel Cane Rimedi Vibrazionali e Sfera Emotiva

Inserito in Fitoterapia, Olismo e Ben-Essere

I Fiori di Bach nel Cane utilissimi per gestire disturbi della sfera emozionale, conosciuti come problemi comportamentali dei CANI. I Fiori di Bach curano sia il pet e sia il suo genitore umano, in situazioni di adattamento e di stress ambientale.

 
Fiori di Bach nel Cane
 
Fiori di Bach nel Cane Rimedi Vibrazionali e Sfera Emotiva

Protettori e risanatori del rapporto tra psiche e soma che interagiscono in continuazione tra loro, le essenze floreali sono state ri-portate alla luce della conoscenza, dall’Omeopata Edward Bach

La malattia è la concretizzazione di uno stato emotivo,infatti non c’è alcuna differenza tra la psiche e il soma c’è solo una diversità di manifestazione. Non si può fare una distinzione tra il corpo emotivo e il corpo fisico come se fossero separati tra loro.
Ogni malattia, la cui causa apparente è “l’esterno”, è l’espressione di un conflitto interiore in cui ben si inseriscono le essenze floreali di Bach, che tramite la loro natura “astrale”, hanno la proprietà terapeutica di ri-mettere in equilibrio corpo e psiche.
Avviene nelle persone, avviene negli Animali.. soprattutto in quelli che tramite il contatto con l’uomo stanno compiendo un salto evolutivo tra i regni di natura.
Uno di questi è il CANE.
 
 
I Fiori di Bach nel Cane possono sia essere acquistati già pronti oppure possono essere preparati con semplici metodi. La preparazione dei rimedi è magica (saggia): i Fiori devono essere recisi delicatamente e messi in acqua alla luce del Sole, per poter trasferire all’acqua le loro benefiche proprietà.
Questa acqua “caricata” viene poi filtrata e diluita con pari quantità di alcol (brandy nella ricetta originale). Dal momento che il rimedio finale deve essere ulteriormente diluito, alla fine rimane poco o nulla dei fiori di partenza, ma l’azione si basa su input energetici che arrivano all’organismo similmente ai rimedi omeopatici.
Come gli omeopatici i fiori di Bach agiscono specificamente sia sullo stato emotivo dell’animale e sia sullo stato fisico per questo il mago (saggio) ha selezionato i suoi rimedi in sette gruppi emozionali distinti: paura, panico, apatia, incertezza, senso di abbandono, ipersensibilità ai fattori esterni.
 
Agendo su questi stati d’animo si può aiutare a curare anche altri disturbi della sfera fisica, poiché armonizzando gli stessi si permette all’organismo di accedere ad una guarigione spontanea. Per fare un esempio sappiamo tutti quanto la paura che è un emozione intensa, agisca sul sistema nervoso sconvolgendo la chimica del corpo.
 
 
Vari e diversi disagi emotivi possono essere trattati con i Fiori di Bach nel Cane
 
– quando sentono suonare il campanello o vedono e sentono qualcuno passare iniziano ad abbaiare con forza, anche la notte
– cani con ansia da separazione che non accettano di stare soli in casa nemmeno poco tempo
– cani eccessivamente emotivi che quando sono contenti fanno la pipì
– alcuni cani possono essere molto aggressivi, verso gli altri cani o anche verso le altre persone
– cani con problemi di adattamento in nuovi ambienti
– cani con traumi anche pregressi
 
 
Inizialmente Bach.. il grande guaritore attraverso la via più sicura che è quella dell’intuizione, aveva scelto 12 piante, ma poi ne aggiunse altre 26 che, completavano la serie. L’elenco è quindi di 38 vegetali ovviamente utilizzati unicamente col loro bellissimo nome. Bach abbandonò i metodi scientifici da lui usati fino a quel momento, scegliendo di affidarsi alla sua innata sensibilità di guaritore facendosi guidare dal proprio intuito e dai risultati ottenuti.
Uno ad uno, trovò tutti i rimedi che cercava, ognuno collegato a una emozione o a un particolare stato mentale.”
 
L’attività dei Fiori di Bach nel Cane non ha nulla a che vedere con il placebo, poichè nessun animale è condizionato dall’ assunzione di un prodotto.
A conti fatti quindi i fiori di Bach costituiscono un valido supporto per i Cani che ne usufruiscono specie in situazioni di coinvolgimenti emozionali.
 
 
Alcuni tra i Fiori di Bach nel Cane da conoscere
 
Anche il Cane come noi vive tante emozioni, sta a noi comprendere il suo stato d’animo.
Un rimedio d’emergenza da tenere in casa è Rescue Remedy utile in varie situazioni di stress acuto o cronico.

Per Cani che hanno subito traumi, maltrattamenti o momenti di panico è bene utilizzare Star of Bethlehem

Se invece si mostra geloso magari per l’arrivo di un altro animale in casa un buon rimedio è Holly.

Per un Cane particolarmente sottomesso può essere opportuno ri-sollevarlo con Centaury.

Instabilità di carattere e alternanza di sintomi opposti tra loro, il fiore indicato è Scleranthus.

Per Cani che hanno atteggiamenti anomali come inseguire macchine rosicchiare oggetti è indicato Chestnut Bud.

Quando invece un Cane cerca di purgarsi e depurarsi spesso con l’erba o mangia escrementi propri o altrui può essere utile Crab Apple.

Per novità, cambiamenti, traslochi Walnut è l’ideale.

Se notate che il Cane non vuole “lasciare andare” cercando di trattenere l’affetto dei suoi cari e ha bisogno costantemente della presenza del suo custode umano quasi a volerlo possedere Chicory è l’essenza adatta.

In stati di convalescenza, dopo interventi chirurgici Olive rivitalizza e dona energia.
 
 
Come si somministrano i Fiori di Bach nel Cane
 
Il metodo più semplice ed efficace per far assumere ai CANI le essenze floreali di Bach, è quello di preparare una siringa (da 5 o 10 ml) con acqua minerale naturale e aggiungere circa 7/10 gocce del rimedio scelto e somministrare ripetutamente nella giornata, possibilmente tra un pasto e l’altro.
I Fiori di Bachi per Animali non vanno aggiunti nel cibo e nemmeno nella ciotola dell’acqua, tranne in situazioni di Cane e Gatti ingestibili, quando cioè, non si può fare altrimenti.
 

Come è noto trattandosi di rimedi che agiscono a livello energetico/vibratorio, similmente alle preparazioni omeopatiche, il dosaggio dei Fiori di Bach nel Cane è indipendente dal peso o dalla stazza, ma è invece terapeutico il numero delle somministrazioni, più o meno ravvicinate.
 
 

N.B. I Fiori di Bach nel Cane possono essere utilizzati mentre si assumono sia cure farmacologiche, sia durante terapie Olistiche.

 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicova.it

 
 

Fiori di Bach nel Cane Rimedi Vibrazionali e Sfera Emotiva

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Boswellia nel Cane e nel Gatto

Spaccapietra nel Gatto

Uncaria per Gatto e Cane

Ficus Carica nel Cane

La Betula Pubescens

Fitoterapia nel Gatto e Cane

Echinacea nel Cane

Rescue Remedy nel CANE

Artiglio del Diavolo Animali

Cardo Mariano Cane e Gatto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiori di Bach nel Cane Rimedi Vibrazionali e Sfera Emotiva