il Gatto Iperattivo

Inserito in Malattie del GATTO

Gatto Iperattivo e chimica alimentare.

Spesso capita di trovarsi di fronte alla personalità travolgente di un Gatto Iperattivo che è oltremodo vivace rispetto ad altri felini che normalmente, quando sono giovani e in salute, vivono sempre in movimento, ma alternano momenti di riposo ristoratore e di sonno profondo.

 
Gatto Iperattivo
 

Gatto Iperattivo

 
Solitamente il gatto tende a dormire di giorno ed inizia a essere più attivo dal tramonto in poi. Proprio in quelli che sono i nostri momenti di riposo quotidiano, il micio si mostra più sveglio che mai. Se come figlio unico, rimane per troppe ore solo in casa, tenderà ad attirare la nostra attenzione con evoluzioni acrobatiche alla Speedy Gonzales.

Gatto Iperattivo
Tuttavia quando si parla di vera e propria iperattività nel gatto, esattamente come succede nelle persone, ci troviamo di fronte ad un felino che vive in un costante stato di tensione emotiva, che sfoga attraverso il movimento.

Un gatto iperattivo è caratterizzato da una eccessivo fervore fisico, emotivo e mentale, mostra impulsività ed estrema sensibilità, si arrampica in posti alti difficili da raggiungere, gioca nervosamente anche con gli altri gatti, non sembra mai stancarsi, reagisce ad ogni stimolo ambientale compresi i piccoli rumori della casa, dorme senza riposare del tutto, questo può sfociare in atteggiamenti autodistruttivi, in quanto spesso questi gatti si vanno male, fanno cadere gli oggetti quando passano.

Gatto Iperattivo

Questa caratteristica di attività compulsiva nel gatto, può se eccessiva, provocare disagi. E’ un disturbo, fortunatamente non grave che è spesso indotto o aggravato da alcuni additivi chimici presenti nell’alimentazione industriale (soprattutto alcuni coloranti e conservanti), nonchè dall’esposizione a sostanze tossiche come metalli pesanti (alluminio, piombo, mercurio, etc.) che giocano un ruolo fondamentale nello sviluppo di tali disturbi. Ricordiamo che le latte in cui viene smerciato il food preconfezionato per animali, sono di alluminio e rifinite con piombo e che i vaccini contengono tra altri adiuvanti tossici, il famigerato mercurio.

 

Il problema del Gatto Iperattivo, spesso è costituito da una componente biologica innata e/o da fattori ereditari ma è ovviamente amplificato, da situazioni stressanti che il pet ha subito fin da cucciolo.
iperattività-nel-gatto

Il fattore chimico sicuramente costituisce un aggravante, per iperattività nel gatto cronica, poichè altera le normali funzioni organiche dell’organismo umano e animale ma sono anche elementi molto importanti i primi approcci dei cuccioli con la mamma gatta, dalla quale acquistano la sicurezza necessaria, rispetto all’ambiente circostante, tranquillità che viene a mancare in caso di separazione precoce.
Inoltre dobbiamo tener presente che i gatti come i cani e tanti altri animali domestici con cui condividiamo la vita, interagiscono intensamente con l’habitat che li ospita, per cui in un casa dove si litiga spesso o ci sono situazioni di ansia e stress, si crea uno stato di cose a volte logorante che porta il micio ad essere in continua tensione nervosa.
 
Cosa fare di fronte ad un gatto iperattivo?
Sicuramente non sgridarlo o punirlo, poiché si otterrebbe solo l’effetto contrario, infatti il gatto non è consapevole della sua sindrome iperattiva. Cercare al contrario di avere nei suoi confronti un atteggiamento positivo e tranquillizzante e quando è possibile, adottare un compagno di giochi per lui.
 

gattocicova-foglie

 

Rimedi Cure Naturali Gatto Iperattivo Omeopatia
 
Volendo rivolgersi ad un Trattamento OlisticoOltre ad instaurare un regime alimentare completamente naturale e non trattato industrialmente, si possono utilizzare rimedi e cure naturali per aiutare un gatto iperattivo a godersi la vita con più serenità e meno preoccupazioni e timori, senza incorrere in effetti collaterali. Ovviamente come ben potete immaginare un valido aiuto si può ricavare dall’uso della floriterapia come i Fiori di Bach e i Fiori Australiani.

rimedi-cure-naturali-gatto-iperattivo-omeopatia
Da un punto di vista Omeopatico per un Gatto Iperattivo, si può ricorrere a trattamenti con:

Sulphur: gatto dominante, estremamente attivo dal sangue caldo, fa cadere le cose quando passa, gli piace essere al centro dell’attenzione di tutti … familiari e animali, può anche essere aggressivo e sceglie di sostare in posti alti, da dove può controllare tutto.

Belladonna: particolarmente sensibile a rumori e luci forti, scatta al minimo stimolo acustico. Ha un sonno disturbato anche con incubi (gatti che si agitano mentre dormono). Va soggetto a malattie in forma acuta che arrivano all’improvviso e passano velocemente. Molto agitato ed irrequieto; ha gli occhi spalancati ed è particolarmente caldo come se fosse febbricitante.

Crocus Sativus: rimedio omeopatico ad azione sedativa e antispasmodica, utile in caso di eretismo psichico.

China: per un gatto aggressivo e prepotente specie con i suoi simili. Diventa estremamente collerico quando gli viene imposto qualcosa che non vuole fare.

 
 
www.gattocicova.it

 
 

Gatto Iperattivo

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Depressione nel Gatto

La Gastrite nel Gatto

Demenza Senile nel Gatto

Papillomavirus nel Gatto

Eczema Atopico nel Gatto

Malattie Epatiche nel Gatto

Malassorbimento Gatto Cane

Fibrosarcoma nel Gatto

Mastite nella Gatta

Stomatite nel Gatto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gatto Iperattivo