Lipidosi Epatica Felina Steatosi nel Gatto Fegato Grasso

Inserito in Malattie del GATTO

La Lipidosi Epatica Felina è una malattia dei Gatti moderni, nutriti, con cibo industriale contronatura, come scatolette e crocchette, ed è caratterizzata da un eccessivo accumulo di trigliceridi nel fegato che alterano la funzionalità epatica.

 
Lipidosi Epatica Felina
 
Lipidosi Epatica Felina Steatosi nel Gatto Fegato Grasso
 

Questo grave disturbo, si manifesta soprattutto nel caso in cui un Gatto, solitamente per problemi di salute pregressi, sta a digiuno per troppe ore e indipendentemente dalla causa che lo porta a non mangiare, può facilmente sviluppare una forma di Lipidosi Epatica o Steatosi che va ad aggravare il quadro di salute preesistente.

In caso di Lipidosi Epatica Felina accade che l’organismo inizia ad utilizzare le riserve di grasso come combustibile ed il fegato è costretto a svolgere uno sforzo eccessivo, per convertire il grasso in energia. Quando il fegato non riesce più ad effettuare questa trasformazione, il grasso si accumula all’interno delle cellule (epatociti) ed i trigliceridi in eccesso causano il deficit del suo funzionamento.
La causa di Steatosi Epatica nel Gatto, deve essere ricercata nella causa a monte del problema.

I sintomi che indicano la Lipidosi Epatica Felina sono: anoressia prolungata, letargia, vomito, diarrea e dimagramento ecc.

In questo caso è opportuno agire tempestivamente, alimentando il Gatto in maniera forzata, ma al tempo stesso delicata, senza accanimento terapeutico. Quando non è presente vomito, si possono dare, con una siringa senza ago, omogeneizzati di carne per neonati, che per un carnivoro rappresentano un cibo facilmente assimilabile e velocemente digeribile. Piccole quantità di omogeneizzato distribuito durante la giornata, servono per bloccare l’accumulo dei depositi di grasso e proteine, e nel contempo per evitare acidità gastrica con conseguente alterazioni dei villi intestinali e fermentazione.
Gli alimenti somministrati devono essere di alta qualità, quindi categoricamente naturali e bilanciati.
 
I Gatti obesi e i diabetici corrono maggiore rischio maggiore di sviluppare la Lipidosi Epatica Felina per il metabolismo alterato che a causa la mobilitazione dei lipidi
 
 

gattocicova-foglie

 

Trattamenti naturali oltre un’alimento naturale semiliquido e digeribile, sono diversi trattamenti terapeutici di supporto al fegato, ampiamente descritti nell’articolo riguardante malattie epatiche dei Gatti.

somminiatrazione di taurina, vitamina b vitamina k e un ottimo depuratore epatico che è il glutatione.

In caso di gastrite può essere efficace utilizzare la Nux Vomica.

 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicova.it

 
 

Lipidosi Epatica Felina Steatosi nel Gatto Fegato Grasso

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Depressione nel Gatto

Celiachia nel Gatto

Demenza Senile nel Gatto

Rinotracheite Infettiva

Malattie Epatiche nel Gatto

Malattie Cardiache

Intolleranze Alimentari

Otite nel Gatto Cause e Rimedi

Pancreatite Felina Cure

Stomatite nel Gatto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lipidosi Epatica Felina Steatosi nel Gatto Fegato Grasso