Reishi nel Gatto

Inserito in Integratori

Il Reishi nel Gatto e nel Cane detto anche Ganoderma Lucidum, è dotato di numerose proprietà benefiche anche per la salute degli animali. Reishi in Veterinaria esplica considerevoli effetti terapeutici. Questo FUNGO di antiche origini era venerato in Giappone e in Cina per le sue proprietà curative.

 
Reishi nel Gatto
 

Reishi nel Gatto e nel Cane

 
Come altri FUNGHI medicinali, Reishi nel Gatto e nel Cane è in grado di rinforzare le difese dell’organismo, migliorando la funzione immunitaria. Ricerche fatte su questo fungo mettono in evidenza che può persino aiutare a prevenire e a contrastare alcuni tipi di tumore  per meccanismi di inibizione dell’angiogenesi e di induzione dell’apoptosi delle cellule tumorali.

Le proprietà del Reishi nel Gatto e nel Cane immunomodulanti e immunostimolanti sono dovute ai suoi principi attivi :

Acidi Ganoderici (triterpeni), steroli che riducono la reazione  allergica, limitando la produzione di istamina, ottimizzando la respirazione cellulare e favorendo la funzionalità epatica
I polisaccaridi β-glucani e gli etero-β-glucani – molecole immunostimolanti
Proteine definite (LZ-8) –  peptidi anti-allergici , ipocolesterolemizzanti ed ipotensivi
 
Il Reishi nel Gatto e nel Cane grazie ai suoi principi attivi  può essere impiegato come: antiallergico, antivirale (aumenta la produzione dell’interferone, antibatterico, antifungino , antiossidante,  stimolante le cellule immunitarie Natural Killer (NK), ipotensivo, antitumorale, ipocolesterolemizzante, mucolitico, antinfiammatorio, epatoprotettore, regolatore della pressione sanguigna,  inibitore dell’aggregazione piastrinica, riduttore della glicemia, modulante della reattività dell’organismo nelle allergie e nelle malattie autoimmuni

Reishi nel Gatto e nel Cane

ATTENZIONE
Reishi è controindicato come per tutti i funghi medicinali: nei gatti e cani con disturbi gastrici, ai soggetti allergici ai funghi.
Le interazioni tra Reishi e farmaci riguardano: i medicinali antipiastrinici e anticoagulanti, in quanto ne può rinforzare gli effetti e i farmaci immunosoppressori.
E’ fondamentale acquistare unicamente Reishi proveniente da coltivazioni biologiche coltivato in terreni protetti da contaminazioni di qualsiasi genere.
 
Effetti collaterali possibili: problemi gastrici, nausea, vomito e prurito.
 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicova.it

 
 

Reishi nel Gatto e nel Cane

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Alga Spirulina nel Cane

Alga Spirulina nel Cane

Curcuma nel CANE

Curcuma nel CANE

Shiitake in Veterinaria

Shiitake in Veterinaria

Integratori Naturali nel CANE

Integratori Naturali nel CANE

Micoterapia nel Gatto e Cane

Micoterapia nel Gatto e Cane

Probiotici per Gatto e Cane

Probiotici per Gatto e Cane

Olio di Semi di Ribes Nigrum

Olio di Semi di Ribes Nigrum

MSM nel Gatto

MSM nel Gatto Alchimia Naturale

Olio di Canapa nel Gatto e Cane

Olio di Canapa nel Gatto e Cane

Glutatione nel Cane e nel Gatto

Glutatione nel Cane e nel Gatto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reishi nel Gatto e nel Cane