Sistema Immunitario nel CANE

Inserito in Olismo e Ben-Essere

10 Regole d’Oro per il Sistema Immunitario nel Cane.

Il Sistema Immunitario nel CANE rappresenta la difesa organizzata del suo organismo, ha infatti il compito di riconoscere le particelle nocive dette antigeni (Ag), ed eliminarle prima che possano recare danno.

 
Sistema Immunitario nel Cane
 

Sistema Immunitario nel CANE

 
Il Sistema Immunitario nel Cane è distribuito in varie zone del corpo e principalmente: nel timo, nel midollo osseo, nel sangue, nella milza, nel fegato (cellule di Kupfer), nelle tonsille, nella pituitaria, nelle surrenali, nell’intestino tenue (placche di Peyer), nella cute e nei linfonodi del sistema linfatico.

Sistema Immunitario nel CANE

Il sistema immunitario tutela l’organismo da ogni aggressore esterno come virus, batteri, tossine e tutto ciò che è estraneo all’organismo. L’aggressore è detto Antigene (Ag) e il complesso di proteine che lo neutralizza si definisce Anticorpo (Ac). E’ un sistema perfetto e al tempo stesso complesso che se ben curato non tende a squilibrarsi.
Il Sistema Immunitario nel CANE viene costantemente aggredito dall’inquinamento ambientale, costituito principalmente dal cibo industriale conservato, di cui non è mai resa nota al consumatore né la fonte delle materie prime e né i sistemi di lavorazione.

Il Naturopata tiene in grande considerazione l’opera d’arte perfetta che è il Sistema Immunitario, le cui parole chiave sono equilibrio e stabilità. E cerca, attraverso la prevenzione, di mantenerlo efficiente per promuovere e garantire una buona qualità di vita
Sistema Immunitario nel CANE

Il Mantello Idrolipidico cutaneo, è un’importante barriera naturale, per la “prima difesa” organica, è formato acqua e grassi e ricopre tutta la superficie cutanea . In condizioni di normalità, gli agenti patogeni esterni, presenti in notevole numero sulla pelle, non riescono a penetrare tale barriera. Ma quando il cibo preconfezionato crea un continuo stato di dismicrobismo intestinale, l’organismo tenta di espellerle attraverso processi infiammatori che spesso riguardano la cute. E ovviamente gli insetticidi chimici , oltre che essere irritanti, demoliscono la barriera immunitaria. E’ importante a questo proposito, non lavare troppo spesso il cane, utilizzare per il bagno saponi e repellenti naturali come l’Olio di Neem.

Sistema Immunitario nel CANE

L’Apparato Muco-Ciliare, nel Sistema Immunitario si colloca nelle vie respiratorie. Queste cellule hanno delle “ciglia” che fanno scorrere il muco in direzione opposta a quella dell’aria inspirata, in questo modo le particelle più grossolane e nocive, vengono espulse all’esterno.

Sistema Immunitario nel CANE

L’Acidità gastrica, provvede alla sterilizzazione del cibo che è sempre ricco di batteri. Tuttavia questa barriera naturale selettiva, non serve a resistere ad attacchi invasivi come quelli dei cibi conservati che, pieni di additivi chimici, attaccano la mucosa intestinale, dopo averla indebolita e infiammata. Esistono alcuni batteri acido resistenti, le micotossine e i metalli pesanti , presenti nel pesce e nelle latte che contengono, mangimi per animali.
 
 

Cellule che formano il Sistema Immunitario nel CANE

Le CELLULE più importanti che si trovano nel sangue e nei tessuti: sono i LEUCOCITI (globuli bianchi), che si suddividono in sottogruppi: eosinofili, basofili/mastociti, neutrofili, monociti/macrofagi, linfociti/plasmacellule e cellule dendritiche.

Gli Anticorpi hanno la funzione di attaccare l’aggressore (Ag) eliminandolo con cellule aspecifiche ma a rapido intervento come i macrofagi, globuli bianchi, Natural Killer (NK). Successivamente intervengono i Linfociti, cellule più specializzate a lasciare un’immunità perenne.

Il riconoscimento e l’eliminazione dei nemici avviene mediante un codice che è diverso per ogni cellula organica il Sistema Immunitario nel CANE confronta il codice di ogni particella che incontra con quelli del suo organismo e decide di ignorarla o di eliminarla.
Va notato che tale codice è presente anche sulle cellule che sono morte o deteriorate.
Il riconoscimento e la distruzione viene fatto dai famosi Linfociti B e T, che fanno parte dei globuli bianchi del sangue e si trovano disseminati in tutto l’organismo, in particolare nei linfonodi, nel midollo osseo, nella milza, fegato e polmoni.
Dopo aver riconosciuto un “nemico”, i Linfociti generano moltissimi Anticorpi o Immunoglobuline che bloccano gli invasori.

Linfociti B rilasciano anticorpi (tipo IgM, IgG, IgE, IgA) che “cercano” i germi e li vanno a colpire.

Linfociti (T citotossici e T Helper: combattono rispettivamente agenti virali e cellule tumorali e gestiscono l’attività di tutto Sistema Immunitario, aiutano i linfociti B a produrre molti anticorpi nelle prime fasi infiammatorie di una malattia e producono l’ Interleuchina 2 (la proteina della febbre).

I linfociti Th2 producono gli anticorpi IgE e Interleuchine nelle infiammazioni croniche diffuse come artriti croniche, asma, allergie

I linfociti T “suppressor” limitano l’eccessiva attività dei linfociti helper quando potrebbe diventare nociva

I linfociti NK (“natural killer”) uccidono le cellule infette direttamente, senza produrre anticorpi Th2 CD8 citotossici che uccidono direttamente l’Antigene infettante o in cellule estranee (tipo virus, trapianti).

Monociti/ macrofagi: stimolano i Linfociti e fagocitano i batteri

Neutrofili: sono in grado di eliminare un numero variabile di batteri , sia nel sangue che nei tessuti. Inglobano le cellule “nemiche” e le digeriscono grazie a specifici enzimi che sono in grado di produrre. Oltre a distruggere i germi, i neutrofili rilasciano delle sostanze che regolano la risposta infiammatoria del sistema immunitario come le Citochine.

Basofili Rilasciano istamina, eparina (un anticoagulante), citochine ed altre sostanze chimiche

Mastociti Globuli bianchi basofili coinvolti nella risposta allergica, nell’asma e nella resistenza nei confronti dei parassiti

Eosinofili: si attivano in caso di allergie e parassitosi

Citochine sono i direttori d’orchestra del Sistema Immunitario, tramite queste molecole, le cellule del S.I., interagiscono scambiandosi segnali che coordinano e regolano la loro attività
 
 
La PULIZIA del “campo di battaglia”, del Sistema Immunitario nel CANE viene fatta ad opera dei Macrofagi che inglobano e digeriscono tutto ciò che resta.
Con questo processo, detto FAGOCITOSI, vengono eliminate dal corpo molte sostanze che risulterebbero dannose come: germi patogeni, cellule morte ed altri materiali estranei.
 
I LINFOCITI RICORDANO …
I Linfociti sono in grado di ricordare sia tutti i codici del corpo a cui appartengono, che quelli delle sostanze nocive con cui sono entrati in contatto, ciò rende possibile il loro lavoro di difesa.
Qualora questa MEMORIA dovesse deteriorarsi, come per esempio accade per effetto dei vaccini e dei cibi industriali che mantengono l’organismo in un perenne stato di infiammazione, e di stimolazione continua del sistema immunitario, possono sub-entrare gravi conseguenze.
In questo caso, i Linfociti perderebbero la capacità di riconoscere le cellule del corpo a cui appartengono e comincerebbero ad attaccare qualche sua parte.
Questo fenomeno è alla base di tutte le malattie definite AUTOIMMUNI. In questo stato i Linfociti sembrano “impazziti”, infatti quando ciò avviene, il Sistema Immunitario del CANE è in preda al CAOS !
 
 

gattocicova-foglie

 
 

10 Regole d’Oro per Vivificare il Sistema immunitario nel Cane

 
I – Eliminare dalla dieta tutti i CIBI CONFEZIONATI SINTETICI a favore della dieta NATURALE, eliminando il rischio di micotossine, presenti nei cereali e nel mais.
Fornire ALIMENTI FRESCHI e BIOLOGICI: alimenti riciclati, altamente e pericolosamente trasformati dall’industria del pet food, perdono tutte le vitamine, alcuni aminoacidi, e tutti gli enzimi e probiotici durante il processo di fabbricazione. Alcune vitamine e minerali sono aggiunti ma sono chimici e non naturali. Invece il cibo fresco, contiene enzimi che aiutano la digestione.

Sistema Immunitario nel Cane

II – E’ bene evitare PESTICIDI chimici per il controllo di paassiti come pulci, zanzare e zecche. I pesticidi vengono assorbiti dalla cute entrando nel circolo sanguigno, aggiungendo stress tossico per fegato e reni, nonché il sistema digestivo. Opzioni di controllo naturale delle pulci sono sicuri ed efficaci senza incidere negativamente sul sistema immunitario. Quando non si può evitare di usarli è fondamentale accompagnare il loro uso con rimedi per detossificare il fegato e il rene dell’animale con drenanti ed antiossidanti. Evitare nei giardini e prati, diserbanti, fertilizzanti tossici.

Sistema Immunitario nel Cane

III – Attenzione alle VACCINAZIONI: le vaccinazioni rappresentano uno stress per il sistema immunitario. Possono causare gravi effetti indesiderati e reazioni allergiche, ma anche contribuire in modo significativo a malattie croniche di lunga durata. Mai eseguire vaccinazioni senza avere effettuato un test anticorpale. Oggi alla luce di evidenze di cui prima non si parlava, è cambiato il programma vaccinale dei Cani ma anche dei Gatti: quando necessario, si fa una sola vaccinazione, e mai prima di sei mesi di vita, cioè quando il sistema immunitario non è ancora del tutto formato.
“L’abitudine di ripetere i vaccini annualmente poteva avere una spiegazione in passato, quando non era ancora nota la persistenza degli anticorpi, ma al giorno d’oggi, alla luce delle conoscenze acquisite in materia di immunologia: questa pratica vaccinale è diventata solo un’abitudine ormai priva di fondamento scientifico.”
Se il vostro veterinario non è favorevole o poco informato a questo proposito, non abbiate remore ad informarlo voi.

Sistema Immunitario nel Cane

IV – Evitare l’ ABUSO di FARMACI: antibiotici e steroidi sono strumenti necessari in alcune situazioni, ma spesso se ne abusa troppo. Cicli ripetuti di antibiotici o steroidi per affrontare problemi cronici, possono lasciare il Cane in una condizione di salute più grave di quando si è iniziato. Un approccio naturale ai problemi di salute cronici comporta il sostegno a sistema l’animale nel suo processo di guarigione, senza l’uso dei farmaci che deprimono il sistema immunitario aprendo le porte a malattie degenerative, infettive e tumori. Qualora si debba necessariamente ricorrere all’uso di farmaci è bene sostenere gli organi che più direttamente ne subiscono gli effetti negativi.
 

V – Un corretto ESERCIZIO FISICO è essenziale per mantenere un sano Sistema Immunitario nel Cane. La luce naturale è anche importante. Lunghe passeggiate per i cani e i gatti dovrebbero essere forniti con abbondanza di giocattoli e strutture per arrampicarsi. Aprire le finestre nelle belle giornate e salutare e piacevole per il vostro gatto respirando una boccata d’aria – risulta utile nel prevenire e trattare i problemi respiratori.
 

VI – Ci sono alcuni INTEGRATORI essenziali che dovrebbero far parte della dieta quotidiana di ogni animale adulto o anche anziano. Gli acidi grassi essenziali indispensabili per una pelle sana ed un mantello lucido così come per un buon funzionamento dell’apparato digerente – che sono la prima linea di difesa per il sistema immunitario. Enzimi digestivi e probiotici sono di vitale importanza per una buona digestione ottimale e nel mantenimento di un corretto equilibrio del sistema immunitario.

Sistema Immunitario nel Cane

VII – ACQUA minerale naturale leggera di sedimenti: a seconda di dove vivete, l’acqua del rubinetto può contenere un eccesso di fluoro e di cloro che possono alterare l’equilibrio della flora intestinale. L’acqua più pura è ad oggi quella di sorgente come la Lauretana.

Sistema Immunitario nel CANE

VIII – Mantenere SALUBRE LA CASA: detersivi e altri prodotti sono un’altra fonte di tossine per i nostri cani. Molti detergenti, deodoranti e detersivi contengono candeggina, ammoniaca e altre sostanze chimiche che i nostri compagni respirano e leccano dalle loro zampe. Mantenere i pavimenti puliti è importante, ma utilizzando prodotti naturali e non tossici . I deodoranti indoor sono un’altra fonte di inquinamento apportando una dose costante di tossine a te e il tuo compagno. Anche i repellenti e i copri-odori a base di sali quaternari sono estremamente tossici e caustici.

Sistema Immunitario nel Cane

IX – Evitare lo STRESS EMOTIVO che colpisce gli animali allo stesso modo di come colpisce noi indebolendo il sistema immunitario. Cani e gatti con problemi di ansia, di ogni tipo hanno bisogno di assistenza a moderare le loro paure. Flower Essence, rimedi omeopatici e rimedi erboristici possono essere estremamente utili per gli animali con problemi di ansia o che sono sotto stress..

Sistema Immunitario nel CANE

X Fare PREVENZIONE: quando si sceglie in qualsiasi direzione, che sia alimentare, farmacologica ecc. è bene sempre considerare che il compito del Sistema Immunitario è quello di eliminare le sostanze estranee nocive per la salute dell’organismo. Specie in Cani anziani e malati utilizzare metodi naturali per vivificare e supportare il Sistema Immunitario.
 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicova.it

 
 

Sistema Immunitario nel CANE

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Bagno al Gatto

Bagno al Gatto da evitare

Depurazione nel Cane e nel Gatto

Depurazione nel Cane e nel Gatto

Sistema Linfatico nel Gatto nel Cane

Sistema Linfatico Gatto e Cane

Naturopatia per Animali

Naturopatia per Animali

Bagno al Cane

Bagno al Cane Naturale

Feromoni del Gatto

Feromoni del Gatto

Anima di Gruppo negli Animali

Anima di Gruppo negli Animali

Cure Naturali per Cani e Gatti

Cure Naturali per Cani e Gatti

Radicali Liberi nel Gatto e nel Cane

Radicali Liberi nel Gatto e nel Cane

Sistema Immunitario nel Gatto

Gatto Sistema Immunitario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sistema Immunitario nel CANE