Tumore del Naso nel Gatto

Inserito in Casi Clinici

Questo caso di Tumore del Naso nel Gatto identificato dai medici come un carcinoma nasale in rapida crescita, è stato trattato e frenato in pochi mesi, con l’utilizzo esclusivo di rimedi naturali.

 
Tumore del Naso nel Gatto
 

Tumore del Naso nel Gatto

 
 

La signora Pauline, davanti alla manifestazione di questo tumore, letteralmente terrorizzata da una prognosi medica infausta, ha dovuto fare una scelta di cor-aggio, da una parte procedere come da protocollo e dall’altra tentare altre strade per affrontare il tumore. Ma essendo una studiosa di naturopatia, ha poi deciso di optare per la via naturale. In questo specifico caso non sono stati utilizzati farmaci.
Ci sono tante specie di tumori e chiaramente non tutti possono essere affrontati con trattamenti non convenzionali, ma in molti casi si possono avere ottimi risultati.

Descritta dalla sua amica umana.. questa è la recente storia di un Tumore del Naso nel Gatto .. anzi Gatta di nome Rox.
 
 

“Rox, Gatta pezzata tricolore di circa 10 anni, cominciò a manifestare i primi sintomi clinici visibili della malattia nel Maggio 2016.
All’inizio notai la presenza di un’escrescenza di colore rosa sulla punta del naso, verso destra e poi una macchietta scura proprio in mezzo, al di sopra del tartufo.
Questa sorta di escrescenza tumorale è cresciuta nel corso dei mesi, dapprima lentamente, poi sempre più velocemente, diventando di colore rosso e ricoprendosindi piccole squame scure.

Vista la rapidità della crescita.. particolarmente allarmata, contattai 3 diversi veterinari tradizionali, per avere una prima diagnosi.

Il responso diagnostico visivo, dei tre veterinari interpellati, fu il medesimo: al 99% si trattava di Carcinoma un Tumore del Naso nel Gatto, che ho poi saputo essere sempre più frequente nei Gatti.

Il suggerimento medico fu quello di procedere al più presto come di routine: eseguire la biopsia con cui avrei avuto la certezza totale della diagnosi. In particolare, uno dei veterinari con cui approfondii il colloquio, mi disse che l’unica strada giusta sarebbe stata la chemioterapia ed il trattamento chirurgico, con asportazione del tumore e la rimozione quasi totale del naso, altrimenti la Gatta sarebbe sicuramente morta a breve.
 
carcinoma-naso-gattoSul sito del veterinario in questione vidi, anche le immagini sconcertanti di gatti operati con due soli buchi al posto del naso per poter respirare.
 
Mi fu consigliato di agire in fretta, in quanto in questa fase ancora iniziale, il tumore poteva essere ancora “aggredibile”.
 
Ricordo anche che chiesi al veterinario cosa ne pensasse delle cure naturali per curare i tumori e mi rispose: “se potessimo curare un tumore con le medicine naturali avremmo fatto bingo!”.
 
E’ comprensibile per chiunque, in quale stato di paura e di dubbi mi potessi trovare in questi frangenti di una etichetta diagnostica, che non lasciava scampo e la scelta obbligata di terapie invasive e chirurgia demolitiva, ero del tutto smarrita e incerta su come andare avanti, soprattutto avevo una gran paura di prendere decisioni sbagliate sulla pelle della mia Gatta.
 

Tuttavia dopo aver elaborato l’accaduto, mi sono concessa di cercare possibili soluzioni diverse e sempre più determinata a non sottoporre la mia Rox né alla biopsia per timore dello spargimento rapido delle cellule tumorali una volta bucata la capsula tumorale e men che meno a chemioterapici o ad interventi chirurgici demolitivi, (soprattutto molto provata da precedento esperienze negative vissute con altri veterinari..) continuai a cercare in rete una soluzione accettabile per Rox, fin quando mi imbattei nel sito “GattoCiCova”…
 
 

Cure Rimedi Naturali Tumore Naso Gatto Omeopatia

Leggendo GattoCiCova, venni dunque a conoscenza di possibili trattamenti naturali anche per casi di malattia più gravi come quello di Rox: il Tumore del Naso nel Gatto, affrontati e spesso risolti con rimedi naturali e senza effetti collaterali. Mi colpii particolarmente il caso di PUCCI la Gatta che so essere viva ancora oggi, con un Carcinoma Squamocellulare in bocca.

Ero sempre più convinta del fatto che avrei potuto prolungare la vita senza smontare pezzi del suo corpo facendola soffire il meno possibile. Fu così che presi contatto con la naturopata Grazia Foti.
Dopo i primi minuti di colloquio con Grazia, la mia titubanza lasciò il posto alla sensazione confortante di essere capitata in buone mani. Mani esperte, pratiche, rassicuranti.

Con estrema chiarezza la Naturopata, mi disse ciò che avrebbe fatto lei ad un suo animale se fosse stata al mio posto seguendo determinati step successivi alla diagnosi:
– Avrebbe evitato la biopsia, perchè una volta bucato, il tumore avrebbe potuto creare più velocemente metastasi
– Avrebbe contattato un bravissimo veterinario chirurgo per valutare i pro ed i contro di un eventuale intervento
– Nel frattempo avrebbe agito con rimedi naturali

Grazia Foti mi raccomandò soprattutto di non toccare il tumore nè con le mani e nè con medicazioni locali, in quanto dovevamo sfruttare il vantaggio che Gatta non era consapevole di avere un escrescenza tunorale, nel senso che non si stuzzicava il nessun modoil nado, viceversa toccandolo avremmo accentrato la sua attenzione in quel punto e avrebbe potuto, grattarsi con le zampe lesionando la parte.
Un altro passaggio importante doveva essere la cura dell’alimentazione esclusivamente naturale e niente più cibo spazzatura.
Istintivamente mi fidai immediatamente di lei ed accettai di seguire il suo percorso.
 
rimedi-cure-naturali-tumore-naso-gattoDecidemmo di impostare un percorso di trattamenti naturali, basati soprattutto su antiossidanti, e depurazione tossinica.

Fu così che iniziai con gioia l’Ascorbato di Potassio con Ribosio.. anche se Rox dico la verità non lo ha mai gradito e una serie di cicli di rimedi personalizzati per il suo quadro specifico, con omeopatici e sostanze antiossidanti e depurative naturali.
 

il Naso di Rox durante Cure Naturali

 
 
La terapia è iniziata il 12 agosto 2016.
Il miglioramento è stato immediatamente visibile. Dopo circa 2 settimane di somministrazione scrupolosa dei rimedi naturali, la crescita della massa si è fermata. Successivamente il tumore si è ridotto di dimensioni ed il colore, da rosso, era diventato rosa.

Man mano, il tumore sul naso è praticamente sparito, la crosticina al centro (che probabilmente è micosi), è diventata di colore più tenue.
Da ciò si deduce che non ho avuto più bisogno di contattare il veterinario chirurgo…

Qualità della vita durante la cura: ottima, al netto di piccoli stress per la somministrazione dei medicinali per bocca!!
Oggi Ottobre 2016 Rox sta bene, meglio di prima, mangia di gusto, è vivace e gioca come non faceva più da tempo! Inoltre ho deciso di eliminare i croccantini anche per gli altri 3 Gatti e passare al naturale.
La somministrazione dei rimedi continua in maniera modificata, per evitare recidive.”

 
 

ecco Rox dopo due mesi di cura !

 
 

tumore-naso-rox

 
 

Pauline Bri
 
 

N.B. Tutti i casi clinici esposti in questo sito, sono stati trattati, parallelamente al lavoro di veterinari che hanno eseguito visite, analisi, diagnosi ed eventuali terapie farmacologiche
 
 

www.gattocicova.it

 

 

Tumore del Naso nel Gatto

 
 
POTREBBE ANCHE PIACERTI ..

Gatto Fiv Positivo Romeo

Carcinoma Squamocellulare

Ulcera Indolente nel Gatto

CANE con Carcinoma

Neoplasia Linfoide nel Gatto

BPCO nel Cane: il caso di Stella

Enfisema Polmonare

Pancreatite nel Gatto acuta

Tumore cutaneo nel Gatto

Malattia Renale di GRILLA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tumore del Naso nel Gatto