Uncaria per Gatto e Cane

Inserito in Fitoterapia

Un fitoterapico particolarmente efficace l’ Uncaria per Gatto e Cane, meglio detta Uncaria Tomentosa o anche unghia di GATTO, proveniente dalle foreste del Sudamerica, era utilizzata dalle popolazioni indigene per modulare il Sistema Immunitario.

 
Uncaria per Gatto e Cane
 

Uncaria per Gatto e Cane

 
L’Uncaria Tomentosa deve i suoi curiosi appellativi, alla forma ad uncino delle foglie, che si aggrappano ad altre piante per assorbire più luce possibile, a seguito di ricerche fitoterapiche, ha dimostrato di possedere valide proprietà immunomodulanti, immunostimolanti, antidolorifiche, antinfiammatorie, antiossidanti e cicatrizzanti.
Può essere usata, rispettando i giusti dosaggi, che vanno personalizzati secondo la patologia e la risposta individuale di cani e gatti.
Viene spesso utilizzata con altri fitoterapici sinergici come Astragalo, o l’Echinacea e si trova in combinazioni omeopatiche a basse dinamizzazioni.

Uncaria per Gatto e Cane

L’Uncaria trova quindi impiego in fitoterapia ed erboristeria innanzitutto per la prevenzione e il trattamento di problematiche e patologie di tipo infiammatorio e infettivo cronico, come malattie da raffreddamento, oppure cistiti ricorrenti, disturbi respiratori come la bronchite, problematiche autoimmuni come il granuloma eosinofilo, alcuni tumori come il fibrosarcoma.

Uncaria per Gatto e Cane

L’Uncaria per Gatto e Cane potenzia l’attività delle cellule natural killer (NK) e dei linfociti T citotossici, che sono cellule del sistema immunitario, capaci di distruggere le cellule degenerate come quelle tumorali e quelle virali.
 
Il merito delle proprietà di Uncaria Tomentosa va ad alcuni suoi specifici principi attivi, gli alcaloidi oxindoli, glicosidi, acido oleanolico, triterpeni e flavonoidi

Uncaria per Gatto e Cane
Gli alcaloidi di tipo tetraciclico esercitano una azione ipotensiva, gli alcaloidi di tipo pentaciclico hanno una marcata azione immunostimolante

I principi attivi dell’Uncaria tomentosa sembrano essere efficaci nel contrastare a livello del DNA la replicazione dei virus. Viene segnalata anche un’azione antimutagenica che può essere attribuita “ad un meccanismo antiossidativo che agisce inibendo la trasformazione di sostanze promutageniche in sostanze mutageniche….
è stata dimostrata l’inibizione della proliferazione di cellule tumorali umane in due linee cellulari leucemiche ed una linea cellulare di linfoma B.

Uncaria per Gatto e Cane

 
Usi possibili
 
Dolori articolari
Artrosi
Felv
Fiv
Herpes virus felino
Malattie autoimmuni.
 
 
Sono pochi gli effetti indesiderati e le controindicazioni dell’Uncaria per Gatto e Cane: infatti Uncaria Tomentosa è un integratore fitoterapico che, alle giuste dosi, può essere assunto serenamente.
Tuttavia può dare origine ad allergie (che si manifestano in genere con grattamento e leccamento, oppure a disturbi gastrici lievi. Inoltre questa pianta non è adatta a chi sta in cura con farmaci immunosoppressori.
Da evitare per animali in gravidanza e allattamento.
 
 
E’ consigliato l’uso di Uncaria per Gatto e Cane in macerato glicerico, poiché è meno concentrato dell’estratto secco, oppure è utile anche in forma omeopatizzata.
 
 
Grazia Foti
Naturopata

 
 
www.gattocicova.it

 
 

Uncaria per Gatto e Cane

 
 
POTREBBE PIACERTI ANCHE ..

Gemmoterapia nel Cane e Gatto

Acerola nel Gatto e nel Cane

Spaccapietra nel Gatto

Olio di Semi di Ribes Nigrum

La Betula Pubescens

Artemisia Annua nel Cane e Gatto

Cure Naturali per Cani e Gatti

Fiori di Bach nel Gatto

Fitoterapia nel Gatto e Cane

Vaccinium Myrtillus Cane

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Uncaria per Gatto e Cane